Corso base di management comportamentale e di avviamento alla libera professione del laureato in scienze motorie

Oggi essere un istruttore, un responsabile, un personal trainer, significa soprattutto saper motivare le persone e i gruppi e saper comunicare in modo assertivo. Questo comporta saper esplicitare le proprie opinioni e i propri atteggiamenti e nel frattempo saper risolvere positivamente le situazioni e i problemi, sentirsi prevalentemente autonomi e adeguati rispetto agli altri, saper ottenere il consenso e la collaborazione da parte degli altri, evitando comunicazioni distorte o male interpretate, comunicando senza troppe paure e senza troppe riserve mentali, avendo una buona autostima di sé.

 

L'obiettivo del corso è duplice:

- fornire le linee guida operative per l’apertura della partita iva individuale e degli adempimenti fiscali conseguenti, con indicazione dei requisiti di accesso e delle norme da seguire per svolgere l’attività “in pace con il fisco e in un regime di tassazione da paradiso fiscale”.

 

- sviluppare le caratteristiche comportamentali con i clienti, collaboratori e team.

 

Principali argomenti trattati

 

La parte iniziale del corso tratterà degli aspetti contrattuali e fiscali del rapporto tra il libero professionista, laureato in scienze motorie, e le Associazioni e Società Sportive Dilettantistiche. (2 ore).

 

  • aspetti operativi e fiscali dell’attività con partita iva. Saranno inoltre esposti, per i più ambiziosi che volessero avviare una “realtà sportiva propria”, i principali aspetti della fiscalità delle Associazioni Sportive Dilettantistiche e delle Società Sportive Dilettantistiche, con evidenziazioni delle principali differenze giuridiche e fiscali tra le due realtà in un mondo in continuo divenire per opera del legislatore nazionale e comunitario;

  • a seconda parte (circa 5 ore) curerà l’importanza del comportamento nei rapporti con i clienti e gli utenti; le conseguenze di un comportamento aggressivo, passivo e assertivo; la gestione delle lamentele nelle palestre e nelle strutture sportive; la motivazione all’esercizio fisico; le caratteristiche comportamentali del responsabile/istruttore/leader; i comportamenti e le relative conseguenze ambientali e la scelta della leadership più adatta per il raggiungimento di specifici risultati nei confronti dell’utenza; il lavoro in team.

 

 

 

 

Durata del corso: 7 ore

 

Sede del corso: via del Pilastro n. 8, presso la Record, piano terra.

 

Date del corso: venerdì 4 aprile dalle ore 14 alle ore 21.

 

Costo: 50 € per studenti e referenti per la salute (valido per l’aggiornamento del corso”Palestra sicura”)

70 € per laureati triennali o magistrali e personale interessato, per le palestre e le associazioni sportive.

 

Il pagamento del corso dovrà essere effettuato direttamente presso il luogo del corso o tramite bonifico bancario alla:FONDAZIONE C. RIZZOLI PER LE SCIENZE MOTORIE

 

IBAN : IT14A0200802480000003611389

 

 

Alla fine del corso sarà rilasciato l’attestato di partecipazione al corso.

 

 

 

Docenti:

 

Dottoressa Chiara Tomassini, dottore commercialista e revisore dei conti.

 

Dottor Giovanni Paruto, project manager (Commissione Scienze motorie) Università di Bologna.

Seguici su Facebook

Copyright  Fondazione C. Rizzoli per le Scienze Motorie - Via Calori 6 - 40126 Bologna

 P. IVA:  02275481204
 

 

Created by Dr.ssa Leydi Natalia Vittori